Project Management, Start-up aziendale, Formazione, Finanziamenti europei, Gare e Appalti

Bandi

Pavia: contributi per nuovi imprenditori

Chi può partecipare?
I promotori di progetti a carattere innovativo di imprese localizzate nel territorio della provincia di Pavia:
– già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio in data non anteriore a 6 mesi dalla data di pubblicazione del bando;
– costituende, che si impegnino a costituirsi e ad iscriversi nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio entro 90 giorni solari e consecutivi dalla data di comunicazione del provvedimento di concessione dell’agevolazione;
– spin off accademici o industriali.

Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria complessiva è di 200 mila euro

Cosa viene finanziato?
L’avvio di nuove imprese e idee imprenditoriali caratterizzate da innovatività, potenziale di crescita e sostenibilità nel tempo. Sono ammesse le spese direttamente riferibili e strettamente attinenti all’avvio e allo sviluppo della nuova attività imprenditoriale quali ad esempio:
– Investimenti materiali e immateriali;
– Acquisizione di servizi;
– Spese di costituzione;
– Spese promozionali.
Eventuali spese di formazione saranno ammesse nel limite del 20% del costo sostenuto.

Quanto viene finanziato?
Il contributo concesso a fondo perduto copre il 50% delle spese ammesse ed effettivamente sostenute per la realizzazione del progetto imprenditoriale (al netto di IVA), fino ad un massimo di 20 mila euro. Possono essere presentati progetti che prevedono una spesa totale non inferiore a 5 mila euro.

Presentazione della domanda
Per richiedere il contributo, il soggetto promotore del progetto imprenditoriale deve presentare domanda alla Camera di Commercio di Pavia a partire dal 10 dicembre 2012 fino al termine ultimo perentorio del 30 aprile 2013.

Per saperne di più
E’ possibile contattarci cliccando qui.